Carmine Vertone pubblica il suo primo libro: Torre 41

E’ ora acquistabile online su Amazon la prima opera letteraria del nostro Carmine Vertone, in arte Sysar. Carmine, studente di letteratura ma soprattutto attore e illusionista, è un giovane artista che abbiamo avuto la fortuna di incontrare la scorsa primavera e che ha avuto un’esperienza con vivateam nell’estate 2020.

Magia, giocoleria, teatro e animazione gli hanno consentito di viaggiare in tutto il mondo sia per lavoro che per passione, dandogli la possibilità di confrontarsi con realtà e culture differenti.                                                                                                                                                                                                “Torre 41”, la sua prima prova letteraria, vuole rappresentare il dramma sociale e umano che i cittadini del mondo si ritrovano a vivere, un libro che prende in giro il comportamento attuato dalla specie umana.

Alberto

Staff VivaTeam Animation


ElleEenne una nuova web story con protagonisti animatori vivateam

E’ online da pochi giorni una nuova web serie ElleEenne prodotta da un’importante casa di produzione cinematografica, la Casarossa, dedicata ad un intrattenimento per bambini sano, pulito e curato.

La cosa entusiasmante per noi è che siano stati scelti due animatori vivateam per impersonare i due protagonisti: Elle e Enne!

In bocca al lupo Luca e Natasha da tutto lo staff

Marta

Staff VivaTeam Animation


Cosa serve veramente mettere nella “valigia dell’animatore turistico”?

 

La Stagione sta per cominciare e la domanda più gettonata è sempre la stessa “Cosa devo mettere in valigia?”

Questo piccolo vademecum vi darà una mano a non portare una valigia eccessivamente ingombrante: cosa non deve mancare?

Al momento del vostro arrivo vi verranno fornite le divise: badge, t-shirt, polo, canotte, short mare, pantaloncini sportivi, felpa. Per quanto riguarda il lavoro in diurna non dovete pensare a nulla!

Anche la Biancheria (lenzuola, federe, coperte, asciugamani) sono forniti in villaggio con cambio settimanale quindi (a meno di esigenza particolari) non è necessario portarseli da casa.

  1. Innanzitutto il vestiario per le prove degli spettacoli : magliette comode, pantaloncini e/o pantaloni della tuta e una felpa che non avete paura di sporcare o sudare.
  2. Scarpe da ginnastica per lavorare durante il giorno e un paio di infradito per la spiaggia e la zona piscina.
  3. Qualche cambio per le giornate free e le serate senza dress code. Qui potete portarvi i vostri cambi preferiti, ma tenete a mente che siamo in un villaggio turistico frequentato da famiglie e bambini, cercate di rimanere nei limiti del buon gusto.
  4. Costumi da bagno, soprattutto per le donne. Il pantaloncino della divisa è fatto per poter entrare in acqua ma manca il pezzo sopra!
  5. Se avete del vestiario particolare come costumi, gadget divertenti, accessori particolarmente eccentrici… portateli! L’animatore è anche questo. Non comprate nulla se non lo avete ma ci sono dei capi che rimangono in armadio perché li ritenete “un po’ troppo”, il villaggio è l’occasione giusta per indossarli!
  6. Portatevi un cambio elegante : la serata di Gala è presente in tutti i nostri villaggi ed è un bello sfogo potersi agghindare nel migliore dei modi dopo che si è stati tutto il giorno in divisa!
  7. Effetti personali : se lo usate portatevi il phon, una piccola scorta di bagnoschiuma e shampoo oltre, ovviamente, a spazzolino e dentifricio. All’interno dei villaggi è possibile acquistare questi prodotti ma, almeno inizialmente vi possono servire.
  8. Occhiali da sole e cappellini non sempre sono permessi ma diventano fondamentali in giornate di sole intenso, se ne avete a casa almeno un paio portateli, possono ritornare molto utili!
  9. Inutile aggiungere la biancheria intima alla lista!

In conclusione il consiglio è di evitare gli eccessi perché non servono mille vestiti o duecento paia di scarpe. 🙂

Non dimenticate di portare qualche medicinale di base (Oki, Tachipirina, Antistaminico), al momento del bisogno possono essere dei compagni di viaggio fenomenali.

Chiudete la valigia e… BUON VIAGGIO!

Andrea

Staff VivaTeam Animation


Stage Online: una nuova frontiera della formazione. Ecco i Viva Days Smart edition

 

Lock down, distanziamento, smart working, didattica a distanza… sono termini che sono entrati nell’immaginario collettivo negli ultimi mesi.

Purtroppo, a causa della situazione sanitaria, per il momento non ci è possibile organizzare delle audizioni e degli stage “in presenza” e per questo motivo ci siamo attivati per creare un percorso di selezione e formazione online che fosse adeguato ai tempi, ma che fosse comunque originale e coinvolgente.

La nostra non vuole essere e non è la solita formazione online noiosa e scolastica, ma è ricca di prove pratiche, challenge e role playing che aiutino i candidati a comprendere a fonda l’esperienza di animazione.

Naturalmente non possiamo dimenticare che un animatore alla prima esperienza abbia bisogno di informazioni e contenuti, ma anche quelli vengono proposti in maniera moderna, multimediale e divertente.

Stiamo effettivamente sperimentando un tempo che sembra sospeso ma non sprechiamolo!

Non vi proponiamo la solita formazione webinar, ma una vera esperienza online totalmente gratuita dedicata a chi ha deciso di diventare animatore per l’estate.

Si tratta di moduli creati per esprimere la propria personalità; momenti formativi interattivi e coinvolgenti che permettono al candidato di esprimere il proprio talento e necessari ai tutor per riuscire a trasmettere i principi del lavoro e preparare al meglio alla prima esperienza.

Alessandro

Staff VivaTeam Animation


Estate 2021: ci saranno protocolli da rispettare in villaggio?

E’ inutile fare finta di nulla, in questi mesi stiamo imparando a convivere con il covid e, sull’onda dell’esperienza del 2020, ci prepariamo ad un’estate nella quale dovremo rispettare ancora alcune limitazioni. Saranno probabilmente meno stringenti di quelle del 2020 grazie ai vaccini e ad una situazione più gestibile, ma saremo sicuramente pronti a difenderci.

  • Dovremo ancora mantenere un rispetto rigoroso delle misure di protezione di base come l’igiene delle mani, evitare di toccare gli occhi, il naso e la bocca e utilizzare i presidi che saranno consigliati soprattutto nei momenti di passaggio tra le attività.
  • ​Dovremo rispettare le indicazioni del capo animazione che dovrà ancora fungere da «Covid Manager» e aiutarlo a far rispettare le regolamentazioni della struttura.
  • Dovremo soprattutto essere rispettosi delle limitazioni perché saremo di esempio per i bambini e per gli ospiti della struttura.

Ma ci verrà tutto più facile grazie all’esperienza della scorsa estate.

Alberto

Staff VivaTeam Animation