Oggi è il turno di Alessia, 20 anni di Roma!

Oggi è il turno di Alessia, 20 anni di Roma!

Ciao Alessia, è arrivato il momento di raccontarci tua storia! Da quanti anni lavori come animatore e che ruoli hai ricoperto?

 Ciao ragazzi, in realtà è la mia prima esperienza nel campo dell’animazione.

Cosa significa per te Vivateam e da quanti anni lavori con noi?

Vivateam per me è un punto di riferimento in un contesto nuovo ma soprattutto significa mettermi alla prova.

Cosa vuol dire per te essere un animatore?

 L’animatore è la persona che riesce ad entrare in empatia con realtà e persone diverse, non solo con gli ospiti ma anche con lo staff.

Quali sono le caratteristiche più importanti per ricoprire il tuo ruolo? Descrivilo con tre parole!

SORRISO POSITIVITA’ PUNTUALITA’

Quali sono gli appuntamenti più importanti della giornata per un animatore con il tuo ruolo?

 Mattino come primo contatto con l’ospite durante lo stretching.

La sera per mostrare i talenti nascosti in ognuno di noi sul palco e trasmetterlo all’ospite.

Ci racconti la situazione più buffa e divertente che hai vissuto in villaggio?

Un collega che durante il cabaret, nel momento più serio, mi è scoppiato a ridere in faccia e il pubblico ha ripreso a ridere insieme a noi

Consiglieresti ad un amico questa esperienza e soprattutto perché?

Consiglierei assolutamente quest’esperienza soprattutto per i legami che si creano in villaggio, per l’atmosfera prima di uno show e per il sorriso ricambiato di un cliente soddisfatto.

Ci racconti il momento più bello “dietro le quinte”? della giornata di un animatore?

5 minuti prima di entrare in scena, la matita nera sotto gli occhi, l’adrenalina che sale e il merda finale che dà la carica giusta nonostante una giornata impegnativa.

Grazie Alessia, buona stagione!

Condividi questo post

Lascia un commento